Le rose dell'anima

Ho fatto un sogno, ero una rosa, c'era qualcuno che seminava il seme per lasciarmi diventare rosa.

E prima di essere seminata, ho sognato di farlo io con tanti altri.

Poi ho visto quei semi diventare alberi immensi.

Ho visto la mia stessa anima distesa sotto  l'ombra di quel magnifico albero.

Ho sentito anche il canto degli uccelli elevare la loro voce verso il cielo,

Ho sentito il calore delle braccia che mi tenevano forte.

Ho potuto sentire le braccia intorno a tutto il mio corpo, e ho sentito di volare, un volo di carezze sul mio corpo, un corpo leggero che non sentivo che riempiva la mia anima, come in racconto.

Tutto questo l'ho visto, con questi occhi che non si stancano mai di sognare così lontano, ed è solo un seme con un milione di sogni.

A te consegno la mia anima in parole,

Lettere che nascono dalla mia anima,

Puri sentimenti espressi in semplici Messaggi del cuore che si emanano come i petali di un fiore,

E versano per te nuove fragranze,

Le parole hanno fascino,

Come le rose sono morbide a volte, Altre volte hanno le spine,

Quando c'è dolore all'interno dell'anima,

Non rimproverarmi per questo,

Ci sono volte che sanguino  dentro,

La vita è dura, ho bisogno di esprimere quello che sento,

E oggi ho sentito di donare  carezze,

Riempire tutti d'amore in lontananza,

quando  leggete i miei messaggi aprite il vostro cuore, voglio restare con voi nell'anima.

Un abbraccio 

“Chiara”

scriviamezzanotte@gmail.com

©2020 di Scrivi sempre a mezzanotte.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now