La Libertà

La vita va avanti nonostante ciò che la  mente ci dice che sta succedendo.

Spesso facciamo affermazioni: "non ti perdonerò mai", "non avrò mai un comportamento così", "non mi comporterei mai come quelli che mi hanno ferito" e poi succede qualcosa e arriviamo esattamente nella situazione che abbiamo giudicato, che abbiamo creduto impossibile, illogico, ridicolo.

Diamo  velocemente un buon manuale mentale di buone maniere e vediamo che niente è come pensavamo che dovrebbe essere.

Chi decide quando e dove sbagliamo? Noi stessi. Noi mettiamo le nostre barriere, i nostri standard. Viviamo terrorizzati da cosa potrebbe accadere "se" e poi quel "se" succede.

Perché? Per imparare a correre con la vita e non contro di lei. Per liberarci delle paure mentale che associa la felicità a un sacco di condizionamenti assurdi. Per imparare dal cammino senza un momento di pausa, eppure vogliamo rimanere noi stessi.

Se la nostra vita fosse andata esattamente come immaginavamo, quando saremmo cresciuti emotivamente?

Quando avremmo imparato tutto ciò che non vogliamo essere, tutto ciò che ci dà fastidio, tutto ciò che ci limita?

Quando avremmo  preso le decisioni sbagliate per poi capire quali sono quelle giuste?

La vita è un processo definito di cambiamento e libertà. Quando cerchiamo di viverla senza lasciarci nelle paure allora saremo liberi.

Perché? Perché la libertà si sente, non si pensa di averla.

 

Un abbraccio

Chiara

 

scriviamezzanotte@gmail.com

©2020 di Scrivi sempre a mezzanotte.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now