Il filo d'oro

Ricordo quel filo

Un sottile Filo d'Oro

E riaffiora quell'immagine 

"Niente per forza 

Tutto per amore "

Campeggiava, illuminata da un raggio di sole,

In quella piccola chiesa di campagna 

Mi accompagnò per tanti anni...

E poi ci fu la guerra di Bosnia

L'assedio di Sarajevo...

In quel garage preparavamo i pacchi

 io e la mia amica...

Sarebbero arrivati in quella terra martoriata...

E fu, proprio da lì, che anni dopo 

Mi arrivò un caschetto biondo...

Piccola, con gli occhi velati di tristezza

Che presto impararono a sorridere 

Con l'aiuto dei miei piccoli tesori

Quel filo?

Ha un po' seguito il corso dei miei anni...

E ieri l'ho ripreso

È sottilissimo...

ma non sono fatta per stare a guardare.

#DistantiMaUniti

 

Pina Distefano - Ragusa

scriviamezzanotte@gmail.com

©2020 di Scrivi sempre a mezzanotte.